Comunicato 20.07.2021

Come Fondazione S.S. Lazio 1900, ci uniamo alla ferma condanna da parte della S.S. Lazio Calcio sul vergognoso striscione contro il calciatore Elseid Hysaj.

 

La Società Sportiva Lazio non ha bisogno di etichette. Per la Società Sportiva Lazio parla la storia. Una storia di onore e gloria, di radici, di spontaneismo, di valori e di sport. Di Tradizione nell’inclusione, di valori solidali e di dono sportivo, sociale e culturale alla società.

 

L’aquila dell’Impero Romano, i colori della Patria delle Olimpiadi, quei ragazzi sulla panchina di Piazza della Libertà e ancora, i suoi tesserati caduti al fronte, la proclamazione a Ente Morale – visto il riconoscimento della pubblica utilità, con l’aiuto ai bisognosi, gli orti di guerra, l’asilo Lazio per gli orfani – Ballerini e l’avanguardia culturale nella Roma del primo 900’, la Polisportiva più antica e vincente d’Europa fino alla riproposizione dei valori inclusivi dello sport tramite la Fondazione S.S. Lazio 1900.

 

La grandezza della Lazio davvero non merita un dibattito così antistorico e basso partendo dal pretesto – nel 2021 – di una canzone ormai fuori dagli schemi politici. Nè può essere rappresentata da etichette, o da alcuni striscioni vergognosi che prestano il fianco a dibattiti strumentali.

#ForzaLazio #iostoconlaLazio

Dai il tuo contributo
allo sviluppo dei progetti